Seppi show al primo turno Janowicz battuto in due set

All’Atp Challenger Val Gardena il tennista di casa ha gioco facile sul polacco Il caldarese ha festeggiato nel migliore dei modi l’anniversario di matrimonio

ORTISEI. Andreas Seppi, la star del tennis altoatesino, ritorna sui campi di casa, dopo 3 anni di assenza e supera nettamente, al 1° turno dello Sparkasse Atp Challenger Val Gardena Südtirol, il forte polacco Jerzy Janowicz, numero 145 al mondo, già numero 14. Seppi, attualmente n°86 nel ranking Atp, alla sua quarta partecipazione al torneo gardenese, disputa un match da manuale, onorando il debutto nel torneo più importante in Alto Adige dotato di 64 mila dollari. Ha gli occhi di tutti addosso, ma non sente assolutamente la pressione il 33enne caldarese. Seppi festeggia due volte: il successo su Janowicz e il primo anniversario di nozze. Il fatidico “sì” è datato 10 ottobre 2016. Partita tutta in discesa per l’altoatesino, testa di serie numero tre. Perentorio il risultato: 6:2 6:2 in poco più di 46 minuti di gioco e quindicesimo successo su 16 partite giocate sul veloce di Roncadizza. Successo che rappresenta la vittoria n° 100 a livello challenger in carriera. Il caldarese in doppia cifra ci voleva proprio andare, soprattutto dopo le sorprendenti sconfitte di quest’anno a Bergamo e a Genova. Seppi parte adagio contro il polacco, che conquista il primo game. L’altoatesino pareggia al servizio, ai vantaggi, poi il primo break e, subito dopo, il secondo per il 4-1, punto del 5-1 a zero, il secondo punto dell’avversario e poi la chiusura. Nel secondo set copione analogo, con il punto dell’1-1 ai vantaggi, il primo break per il 2-1 e il secondo break per il 5-2, entrambi ai vantaggi. Al secondo turno lo attende il siciliano Salvatore Caruso.

RISULTATI PRIMO TURNO: Viktor Galovic (Cro/Atp 232) - Jeremy Jahn (Ger/Atp 245) 6:3 3:6 6:3; Pierre-Hugues Herbert (Fra/4/Atp 88) - Laurynas Grigelis (Ltu/Atp 254) 6:3, 6:4; Kenny De Schepper (Fra/Atp 158) - Ricardas Berankis (Ltu/Atp 163) 7:6(3) 6:4; Igor Sijsling (Ned/Pr/Atp 678) - Marc Sieber (Ger/q/Atp 396) 1:6 4:6; Stefano Napolitano (Ita/Atp 167) - Marton Fucsovics (Hun/5/Atp 105) 4:6, 6:4, 6:4; Matteo Donati (Ita/Wc/Atp 346) - Nicola Kuhn (Esp/Atp 228) 6:7(4), 7:6(3), 6:4; Salvatore Caruso (Ita/Atp 178) - Pedro Martinez (Esp/Atp 261) 6:3 7:6(1) Jerzy Janowicz (Pol/Atp 145) - Andreas Seppi (Ita/Kaltern/3/Atp 86) 2:6 2:6; Oscar Otte (Ger/7/Atp 133) - Federico Gaio (Ita/Wc/Atp

279) 6:4 4:6 7:7(2); Bernabe Zapata Miralles (Esp/Atp 311) - Stephane Robert (Fra/Atp 223) 6:3 6:0; Matteo Viola (Ita/q/Atp 281) - Tristan Lamasine (Fra/Atp 332) 7:6(4) 5:7 7:5; Lorenzo Sonego (Ita/wc/Atp 435) - Norbert Gombos (Svk/2/Atp 80) 2:6, 7:5, 6:4.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics