Due Ruote

Altoatesini fuoriclasse nel trial e nel motocross

Tanti i successi nella competizione Regionale, chiusasi con l'ultima tappa a Pietramurata, e nel trial Triveneto conclusosi domenica a Pozza di Fassa.

BOLZANO. Gli altoatesini di motocross e trial convincono sempre di più e nelle ultime gare del fine settimana si sono imposti con belle prestazioni sia nell’ultima tappa del Campionato regionale a Pietramurata che nel l'ultima del Campionato triveneto a Pozza di Fassa.

Questo fine settimana si è disputata a Pietramurata (Arco) l’ottava ed ultima prova del Campionato Regionale di motocross. Tra i numerosi partecipanti al via, a brillare sono stati anche i piloti altoatesini. Da segnalare la prova di Maximilian Oberhuber del Motoclub Egna. Sulla sua KTM, l’altoatesino ha rispettato il suo ruolo di favorito, imponendosi per la quarta volta consecutiva, risultato che gli ha permesso di aggiudicarsi il titolo regionale con 1.280 punti e con 100 lunghezze di vantaggio su Alex Gruber dell’AMC Bressanone.

Buona anche la gara di Francesco Raza del Motoclub Storo, secondo, davanti a Gruber. Ottime prestazioni anche dei fratelli nonesi Luca e Valentino Borz. I due piloti del Motoclub FerLu Racing hanno dominato la categoria MX2 O21, con Luca che si è portato a casa il titolo regionale davanti a Valentino. Per quanto concerne la gara MX2 U21, da segnalare il secondo posto del fratello più giovane dei Borz, Nicola. Nella classe Juniores 125, Tobias Auer di Collepietra si era laureato campione regionale già con un turno di anticipo. Per un infortunio, Auer questo fine settimana non è sceso in pista, così si sono messi in evidenza Fabian Lantschner e Felix Stuppner, rispettivamente 2° e 3°. Ha mancato invece di un soffio il titolo regionale Lucas Spano del MC Evergreen. Pur vincendo la gara nella categoria Juniores 85, Spano ha chiuso la sua stagione con 1.440 punti, a sole 15 lunghezze dal vincitore Simone Manfredi di Ala. Vice-campione regionale Senior 85 anche Jonas Oberhuber del Motoclub Egna.

Infine cinque successi altoatesini nel trial Triveneto a Pozza di Fassa. Questo fine settimana si è disputata la settima ed ultima prova del Campionato Triveneto di trial. Ancora una volta ottime le prestazioni dei piloti altoatesini. Oltre a cinque successi individuali, i piloti locali si sono anche laureati quattro volte campioni triveneti. Entusiasmante la sfida fra Giuseppe Zeni del Trial Team Südtirol e Nicolò Damoli nella TR4, con i due che prima dell’ultima prova erano separati solo da tre punti. L’altoatesino ha però approfittato dal forfait del veneto, aggiudicandosi così il titolo.

Ancora più emozionante il duello tra gli Juniores C del TT Südtirol, con Manuel Fäckl in vantaggio di cinque punti su Samuel Kofler. Kofler doveva vincere e sparare che Fäckl non chiudesse al secondo posto. Poi ha anche vinto, ma il suo rivale si è piazzato alle sue spalle, imponendosi cosi con 102 punti, con due lunghezze di vantaggio su Kofler.

Eccitante anche la categoria D1, con il duello in famiglia tra Jörg e Theo Herbst, con il primo avanti di quattro punti. Theo si è dimostrato freddissimo, aggiudicandosi la vittoria, e grazie al terzo posto di Jörg, anche il titolo Triveneto con un punto di vantaggio. Il quarto titolo altoatesino porta la firma di Ugo Alberti del Motoclub Egna, che come l’anno scorso, si è imposto nella categoria ME sui compagni di squadra Fabio Vavvessi e Giorgio

Giordano. Doppietta altoatesina tra i Veterani O48, dove Christian Kolleritsch si è imposto sul suo compagno di squadra del MC Evergreen, Norbert Lantschner. Nella classifica regionale, Lantschner ha chiuso al secondo posto dietro a Mauro Bagozzi di Tenno.

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics