Detti e Paltrinieri lezione di nuoto al Lido di Merano

Gli azzurri protagonisti nella seconda giornata del meeting Dopo il tris di venerdì Laura Letrari ha vinto i 200 misti

MERANO. Detti, padre-padrone dei 400 stile libero anche al "Cool Swim Meeting" tra le montagne dell'Alto Adige. Paltrinieri e Letrari i migliori sui misti. Acque del Lido di Merano dal sapore un po' olimpico con l'ingresso in vasca di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, le due stelle del nuoto italiano e mondiale. Sui 400 stile libero ha vinto Detti, bronzo olimpico di Rio de Janeiro. Il livornese dell'Esercito si è imposto, come da pronostico, in 3'47"93 al termine di una gara condotta sin dalle prime bracciate. La prestazione offerta, a cinque settimane dai Mondiali, è decisamente molto buono. A darsi battaglia e a centrare il secondo posto è stato il ceco Jan Micka (3'54"06), compagno di allenamento dei due assi azzurri a Ostia. Per Greg un terzo posto in 3'55"34. Paltrinieri, poliziotto di Carpi, oro a cinque cerchi sui 1500 stile libero, si è rifatto sui 400 misti vinti in rimonta in 4'29"07 su Lorenzo Glessi (4'31"16) che aveva condotto le danze sin dalle prime vasche. Detti ha anche gareggiato sui 100 farfalla, specialità a lui inusuale, difendendosi molto bene e chiudendo quarto in 56"28 una gara incerta fino ai metri finali e che ha visto Mattia Zuin (55"67) imporsi su pluricampione austriaco Heiko Gigler (56"07) e su Glessi (56"17). L'altoatesina Laura Letrari ha chiuso la sua seconda partecipazione al "Coll Swim Meeting" con la quarta vittoria. Dopo le tre della prima giornata, ieri l'atleta brissinese dell'Esercito ha vinto inaspettatamente i 200 misti con un tempo davvero molto buono, 2'14"82 frutto anche del lungo duello con la giovane campionessa italiana in carica della specialità, Ilaria Cusinato (2'15"14). Con il Team Italia, unitamente a Glessi, Cusinato ed Andrea Vergani, Laura centrato il primo posto anche nella staffetta 4x50 mista versione mixed (1'50"90). Ora per la Letrari la concentrazione è rivolta al "Settecolli" della prossima settimana al Foro Italico. L'obiettivo è centrare uno dei pass per i Mondiali di luglio. Nel giorno del suo ventunesimo compleanno, doppietta per l'austriaco Heiko Gigler sui 100 stile libero (51"10) e 100 rana (1'04"77). La filippina Jasmine Alkhaldi non ha avuto rivali sui 400 stile libero (4'29"04) così come Glessi sui 200 misti (2'05"68). Ilaria Cusinato dopo la sconfitta sui 200 misti si è rifatta con le vittorie sui 200 farfalla (2'14"82) e 400 misti (4'18"26). Le prestazioni cronometriche hanno particolarmente soddisfatto anche il suo allenatore Stefano Morini presente a bordo vasca.

Vittorie altoatesine sui 100 stile libero femminili con Arianna Letrari della Bolzano Nuoto (58"79), sui 100 rana grazie a Viviane Graf dell'Sc Merano (1'14"45) e sui 200 dorso con Sonja Profaizer (Sc Merano/2'27"32) ed il promettente Patrick Delladio (Bolzano Nuoto/2'11"01). (m.m)

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare