Quotidiani locali

Foto

A Milano arte colombiana "made" in Bolzano

Ai festeggiamenti per l’Indipendenza della Colombia durante il "Latinoamericando" Expo di MIlano (la manifestazione più importante a livello europeo dedicata all'America Latina), c'era anche un pizzico di Bolzano. L’artista colombiana Nuris Isabel Mendoza Obregon residente in Alto Adige dal 1996, ha realizzato costumi folcloristici e curato le coreografie dei balletti. Ha curato anche la mostra “El Dorado”, con repliche in argilla dorata di oggetti precolombiani esposti nei maggiori musei latinoamericani, tra i quali il più importante Museo de Oro de Bogotá in Colombia.

Salvate dalla macellazione, liberate a Palazzo Ducale sette anatre

L'associazione animalista Opia di Bolzano ha salvato dalla macellazione, comprandoli da un contadino, sette esemplari di germali reali maschi. Le anatre, che erano sempre rimaste chiuse in una stalla di Naturno, sono state liberate al Parco Ducale, dove - per la prima volta - si sono immerse in un laghetto.

A San Paolo, la "passeggiata del vino"

Pienone e tanti turisti per l’apertura delle Settimane Enoculturali di San Paolo (Appiano) con la "Passeggiata del vino". San Paolo è uno dei più importanti e antichi borghi vitivinicoli dell'Alto Adige. "L’occasione per far conoscere il nostro paese anche dal punto di vista culturale oltre che per i suoi vini rinomati – ha spiegato il direttore dell’associazione Turistica Thomas Rauch. E riscoprire la vocazione turistica di Appiano. La manifestazione prosegue fino al 5 agosto.

Serra di maijuana in casa, arrestato giovane di 33 anni

La passione per la cannabis, insieme ad una spiccata predisposizione al pollice verde possono costituire un cocktail pericoloso che può portare fino all’arresto. Ne sa qualcosa un 33enne residente a Lana,: all’interno della sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto non solo 130 grammi di marijuana, già pronta per la vendita ed il consumo, ma anche 32 piantine della stessa sostanza, che avrebbero garantito da qua  qualche mese un proficuo raccolto, permettendo all’agricoltore altoatesino di rinnovare le sue scorte. Lo stupefacente veniva coltivato all’interno di un’attrezzatissima serra idrotermica, completa di lampada alogena e sistema di areazione. L'uomo è stato arrestato.
 

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Alto Adige
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana