Foto

Bolzano: in 300 in piazza con le famiglie magrebine contro gli spacciatori

Oltre 300 persone alla manifestazione organizzata a Bolzano dall’associazione delle famiglie magrebine e dall’associazione “Un ponte per l’integrazione” contro la droga e lo spaccio dopo la morte per overdose di un giovane marocchino di appena 17 anni. L'iniziativa si è svolta in piazza Stazione, uno dei luoghi dello spaccio in città. Fotoservizio: Kemenater Riproduzione vietata

Alla Fiera del tempo libero arriva la Pole Dance

Si chiama Pole Dance ed è un mix di ginnastica e danza con la pertica molto impegnativa, una vera disciplina sportiva che mantiene in forma e affascina. La Pole Dance è una delle numerose attrazioni della Fiera del tempo libero di Bolzano (foto Groppo)

Formula Uno, prima fila tutta Ferrari dopo nove anni

Prima fila tutta Ferrari nel Gp di Russia, quarta prova del Mondiale di F1 che si corre sul circuito di Sochi. Sebastian Vettel ha preceduto il compagno di squadra Kimi Raikkonen. Seconda fila per le due Mercedes con Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton. L'ultima pole Ferrari risaliva al Gp di Singapore 2015 mentre una prima fila tutta Rossa non si vedeva dal Gp di Francia 2008. Tornando al gran premio di Sochi, dopo le Ferrari e le Mercedes, quinto tempo per la Red Bull di Daniel Ricciardo che precede la Williams di Felipe Massa. Completano la top ten la Red Bull di Max Verstappen, la Renault di Nico Hulkenberg e le Force India di Sergio Perez ed Esteban Ocon.

Bolzano, moria di trote nel Talvera: le foto

Duecento trote sono morte avvelenate nelle acque del Talvera, all'altezza della stazione a valle della funivia di San Genesio, a Bolzano. L'allarme delle associazioni dei pescatori di Bolzano: "Sono state avvelenate: qualcuno ha buttato nel torrente un agente chimico" (foto Groppo) - LEGGI L'ARTICOLO

Tragedia ferrovia Brennero: continuano i lavori per sgomberare la linea

Nonostante le condizioni meteo non favorevoli, è prevista per venerdì 28 aprilei la riapertura su entrambi i binari della linea ferroviaria del Brennero, chiusa dopo l'incidente con due morti a Bressanone. Lo comunica Rfi. Sono oltre 60 i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte appaltatrici, al lavoro 24 ore su 24 per ripristinare l'infrastruttura ferroviaria. Attualmente, tutti i mezzi coinvolti nell'incidente sono stati rimossi dalla sede ferroviaria mentre sono in corso le attività per la riparazione dell'infrastruttura, rimasta seriamente danneggiata. Fino alla riapertura proseguiranno i servizi sostitutivi con autobus tra le stazioni di Bressanone e Brennero per i treni regionali ordinari, tra le stazioni di Bolzano e Brennero per i treni regionali veloci e tra Innsbruck e Bolzano per i treni internazionali. Fotoservizio: Kemenater

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare