l'incidente

Scontro mortale a ponte Resia, la vittima è Moreno Trolese

L'uomo, 54 anni di Bolzano, viaggiava su una Vespa che è stata urtata da una prima auto e poi è finita contro una seconda macchina

BOLZANO. Si chiamava Moreno Trolese ed aveva 54 anni l'uomo morto nel tragico incidente dell'altra sera a Ponte Resia. Trolese era molto conosciuto a Bolzano, soprattutto nel suo quartiere di Don Bosco, e lavorava in zona industriale al banco vendita di una ditta di termosanitari, la Edil Friuli.

Trolese viaggiava su una Vespa guidata da un ragazzo di 21 anni che stava percorrendo via Resia quando il mezzo si è scontrato con una Opel Mokka guidata da un uomo di 64 anni che voleva immettersi sulla strada principale. La moto, dopo l'impatto sulla fiancata con la Mokka è finita contro una Vw Polo che proveniva dalla direzione opposta: il giovane guidatore della Vespa, di 21 anni, è rimasto ferito in modo grave (ma non è in pericolo di vita) mentre Moreno Trolese si è aggravato durante il trasporto all'ospedale ed è morto poco dopo il suo arrivo all'ospedale San Maurizio, probabilmente per un'emorragia interna.

Sarà ora la polizia municipale, che si è occupata dei rilievi dell'incidente, a cercare di ricostruire

l'esatta dinamica del tragico incidente ed individuare le eventuali responsabilità.

Non è il primo grave incidente che si verifica nella zona di ponte Resia, e più di una volta gli abitanti del quartiere avevano protestato per la pericolosità di quell'incrocio. Invano, purtroppo.

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare