BOLZANO

Caritas, ecco i bidoni anti taccheggio a Bolzano

Iniziata la sostituzione, entro fine giugno dovrebbe essere totale

BOLZANO. Fine delle proteste e delle foto sui social network con il degrado attorno ai bidoni della Caritas per i vestiti vecchi. Questa, almeno, la speranza dell’assessore alle politiche sociali Sandro Repetto che si sta occupando della sostituzione complessiva delle cabine in città. «Venerdì ho avuto un incontro con i responsabili del centro specializzato di Egna. Entro giugno vorremmo ultimare il cambio di tutti i bidoni ma stiamo procedendo seguendo le segnalazioni che ci arrivano da Caritas e dagli utenti». Le prime, intanto, sono arrivate in via Roen e nell’area dell’ex Mignone. «Hanno un ingresso molto stretto, ci passa a malapena il sacchetto. Dovevamo intervenire perchè ne andava anche della qualità della raccolta. Troppo spesso si verificavano delle situazioni dove i cittadini si rifiutavano di conferire gli indumenti perchè venivano rubati oppure perchè il bidone era circondato da sacchetti buttati fuori e abbandonati. Adesso le cose cambieranno». Nel luglio scorso il consigliere comunale Marco Caruso aveva sollecitato il ricambio con una mozione ripresentandola nelle scorse settimane. A breve, dunque, ci sarà anche la discussione sul tema in consiglio comunale. Il consigliere di Circoscrizione

ad Oltrisarco Kevin Morghen, infine, ha fatto un’analisi delle campane. «Le più vecchie sono proprio ad Oltrisarco e Don Bosco. Sarebbe sensato cominciare da questi due quartieri con la sostituzione. Perchè non pensare,poi, ad un centro unico di raccolta?». (a.c.)

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare