la tragedia

Altoatesino muore sul Grossglockner travolto da una valanga

Tragedia in montagna, la vittima aveva 31 anni. Illeso un amico che era con lui: è riuscito ad evitare la slavina mettendosi in salvo sotto un costone roccioso

BOLZANO. Un altoatesino di 31 anni di Castelrotto è morto dopo essere stato travolto da una valanga sulla parete nord del Grossglockner, in Carinzia (Austria).

Il giovane era in compagnia di un suo coetaneo: stavano salendo verso la vetta della montagna quando una slavina si è staccata all'improvviso travolgendo in pieno lo sfortunato alpinista. L'amico che era con lui è riuscito ad evitare la slavina mettendosi in salvo sotto un costone roccioso.

I soccorritori si sono subito messi in moto, ma le operazioni di recupero sono state molto complesse a causa della neve fresca caduta la scorsa notte. L'amico è stato soccorso in elicottero e trasportato in ospedale.

Un altro gruppo

di quattro alpinisti si trovava vicino al luogo dove si è staccata la valanga, ma sono rimasti illesi anche se fortemente scossi da quanto accaduto.

La salma è stata ricomposta a Heiligenblut a disposizione delle autorità locali che cercheranno di fare luce su quanto accaduto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie