BOLZANO

Il rilancio del commercio in corso Libertà a Bolzano: un mese di affitto gratis

L'iniziativa, promossa dall'Unione commercio, per cercare di riempire i negozi vuoti

BOLZANO. Si chiama "Store again" e ha come obiettivo quello di riempire di nuove attività i locali commerciali rimasti vuoti in corso Libertà. Giovedì 18 maggio, nell'auditorium del liceo Carducci, la presentazione del progetto sperimentale dell'Unione commercio, per rilanciare una zona della città che sta soffrendo principalmente perché i prezzi degli affitti sono stratosferici.

Inoltre, a partire dal prossimo anno, si troverà ad affrontare un periodo ancora più difficile perché inizieranno i lavori per la realizzazione del polo bibliotecario nell'ex complesso Pascoli-Longon e dovrebbe aprire il cantiere del nuovo garage sotto piazza Vittoria. Di qui la necessità di sostenere le attività esistenti, puntando ad aprirne di nuove, anche per evitare che quello che oggi è un problema commerciale possa diventare un problema di sicurezza. All'incontro erano presenti anche il vicesindaco Christoph Baur e i tecnici comunali.

Come avverrà l'operazione rilancio lo ha spiegato Pietro Perez dell'Unione commercio: si cercherà di incentivare l'apertura di cinque su sette negozi vuoti di corso Libertà su 62, mettendo a disposizione

gratis i locali per un mese; per il primo mese sarà l'Unione ad accollarsi anche le spese della luce. 

Il bando verrà pubblicato entro il mese e chi sia interessato dovrà presentare la domanda entro metà luglio. Si calcola di riaprire i negozi all'inizio di settembre.

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie