BOLZANO

Bolzano, vendeva cocaina in piazza Erbe: fermato dalla polizia

Operazione ai danni di un giovane afghano colto in flagrante

BOLZANO. Continua lo spaccio in piazza delle Erbe e, in questo caso, con particolare richiesta di cocaina. L'operazione portata a termine dagli agenti della squadra volante della questura di Bolzano guidata da Maria Chiara Bacca fornisce un'indicazione precisa del mercato al dettaglio degli stupefacenti nel cuore della città. Un giovane di nazionalità afghana particolarmente impegnato a vendere dosi di cocaina nel cuore della piazza non si è reso conto di essere sotto stretta osservazione degli agenti ed è stato colto in flagrante. Quando ha visto la pattuglia che si dirigeva verso di lui si è subito dato alla fuga. I poliziotti hanno iniziato ad inseguirlo e, durante la corsa, il ragazzo straniero si è disfatto lungo il percorso di svariati sacchettini contenenti, appunto, cocaina. In poco tempo è stato raggiunto e immobilizzato dagli agenti che lo hanno successivamente portato in questura. Negli uffici di Largo Palatucci gli operatori hanno proceduto con la perquisizione rinvenendo 11 grammi di cocaina contenuti in sacchetti di nylon. Con sé lo straniero

aveva anche banconote contanti per un totale di 100 euro, un bilancino di precisione e un telefono cellulare che potrà tornare utile agli agenti nella ricostruzione dei contatti dello spacciatore. Tutto il materiale è stato sequestrato e il cittadino afghano denunciato. (a.c.)

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro