LAIVES

Laives, centinaia di residenti mobilitati per i terremotati

Accolto l'invito lanciato su Facebook da Daniela Tombolato. Ai fornelli - per gustare un piatto di spaghetti all'amatriciana - lo chef Nardelli

LAIVES. Grande cuore, quello della comunità di Laives che ha partecipato numerosa alla festa di solidarietà per i terremotati di Amatrice e brava anche Daniela Tombolato, l'organizzatrice, che nel giro di poco tempo è riuscita a coinvolgere e trascinare tanti volontari dietro a quella che era stata un’idea lanciata su facebook.

Dietro ai fornelli uno chef d'eccezione, quel Giorgio Nardelli che fa parte

dei maestri in cucina, che si è messo a disposizione con entusiasmo, ovviamente attorniato da volontari perchè sono stati decine e decine i chili di pasta, donata dai negozi locali, cuncinati per l'amatriciana. (il resto del servizio e le foto sull'Alto Adige di domani, lunedì 26 settembre).

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics