Quotidiani locali

BOLZANO

I redditi d’oro di consiglieri e assessori della provincia di Bolzano

Sul podio Kompatscher (216 mila euro), Deeg e Tommasini, che guadagnano quasi il doppio del premier Renzi

BOLZANO. Il governatore altoatesino Arno Kompatscher - con 216.943 euro - guida la classifica dei politici in attività più pagati, almeno a livello provinciale. Lo si evince dalle dichiarazioni dei redditi 2015, pubblicate sul Bollettino ufficiale con tutte le variazioni patrimoniali avvenute da un anno all’altro. Nella rendicontazione, piuttosto dettagliata, sono indicati gli immobili, i terreni, le auto e gli investimenti fatti nell’anno considerato ai fini della dichiarazione. Il primo dato a balzare all’occhio è che nove politici su dieci nella «Top ten» dei redditi sono della Volkspartei (l’unica eccezione è Christian Tommasini del Pd, terzo con 205.141 euro), mentre la seconda considerazione da fare è che «solo» quattro fra consiglieri e assessori superano i 200 mila euro. Ci sono anche la pusterese Waltraud Deeg, al secondo posto con 205.375 euro e l’ex Obmann della Stella Alpina Richard Theiner con 202.007 euro. Cifre importanti soprattutto se si pensa che il premier Renzi guadagna “solo” 124 mila euro l’anno.

Chi sale e chi scende. Il balzo più grande, nella «Top ten», l’ha fatto Arno Kompatscher, che in dodici mesi è passato dal decimo al primo posto, Tommasini è sceso dal secondo al terzo posto, Theiner è retrocesso dal primo al quarto posto, Steger dal quarto al sesto, Mussner dal terzo al settimo, Marta Stocker dal sesto al nono e Thomas Widmann dal quinto al decimo. Ci sono, in compenso, tre «new entry», tutte in casa Svp: Waltraud Deeg (seconda), Arnold Schuler (quinto) e Philipp Achammer (ottavo).

Le automobili. Alcuni fra i politici più noti hanno cambiato macchina o ne hanno acquistata una seconda. Elena Artioli, ad esempio, ha sostituito la una Chevrolet Spark con una Fiat 600, mentre l’assessore regionale Josef Noggler della Svp ha scelto una Audi A4 Avant. L’ex sindaco di Brunico ed esponente dell’ala economica del partito di raccolta tedesco Christian Tschurtschenthaler ora guida una Volkswagen Vento, mentre il consigliere provinciale di Südtiroler Freiheit Bernhard Zimmerhofer raggiunge Bolzano, dalla Valle Aurina, a bordo di una Mercedes B180 Cdi, che ha preso il posto di una Opel Zafira del 2010. Tamara Oberhofer, 34enne consigliera provinciale dei Freiheitlichen che risiede a Rio Pusteria, guida una Opel Mokka.

Investimenti. Si spazia dalle azioni alle obbligazioni, fino ai fondi pensione. Richard Theiner ha investito 56 mila euro, Martha Stocker 31 mila, Brigitte Foppa 20.370 mila e l’Obmann dei Freiheitlichen Walter Blaas 50 mila. L’assessore Deeg ha puntato su un fondo pensione (16.748 euro), mentre il collega Arnold Schuler ha optato per un fondo di investimento (19.530 euro).

Immobili e terreni. Per quanto attiene gli immobili Elena Artioli ne ha

acquisito uno di proprietà in zona Dodiciville, Josef Noggler ha due terreni di proprietà (rispettivamente di 2.888 e 1.824 metri quadrati), il consigliere provinciale del Pd Roberto Bizzo ha dichiarato un immobile di proprietà e uno in comproprietà.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Bolzano Tutti i ristoranti »
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.