Quotidiani locali

Il Citybus di Lana fino a Gargazzone

La novità prevista con l’entrata in vigore dell’orario estivo Servirà soprattutto agli utenti del distretto sociosanitario

MERANO. Si annunciano grandi novità per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico a Lana ed in particolare per il Citybus che, introdotto da alcuni anni, continua ad essere molto frequentato. Con il passaggio all'orario estivo, la nuova linea condurrà attraverso Postal e la funivia di Verano fino all'abitato di Gargazzone che avrà dunque a disposizione una linea urbana in grado di venire incontro alle esigenze degli abitanti che devono recarsi a fare la spesa a Lana o che devono frequentare il nuovo distretto socio sanitario inaugurato lo scorso anno.

L'esigenza era stata manifestata a più riprese tanto che l'amministrazione comunale si era fatta parte diligente nei confronti della provincia e quindi anche della Sasa. Varie le proposte indicate a suo tempo per soddisfare le richisete dei residenti di Gargazzone che hanno attualmente a disposizione soltanto il bus di linea Merano-Bolzano che passa, in media, ogni ora.

La soluzione del Citybus di Lana -con la corsa allungata - era forse la più semplice ed è quella che entrerà in vigore con il prossimo orario estivo. Sulla base di un periodo di prova, si avrà modo di verificare quali siano le corse più frequentate e quindi si potranno apportare degli eventuali cortrettivi. In particolaresi dovrà verificare quanto persone hanno bisogno di recarsi al distretto socio sanitario ed in quali ore del giorno.

Un'altra novità, annunciata entro l'estate o al massimo nel tardo autunno, riguarda il collegamento progettato fra via Sant'Agata e via delle Rogazioni, due zone che finora non erano servite da una linea di autobus urbani.

Intanto stanno per iniziare i lavori per la ristrutturazione della stazione dei bus presso l'ex zona Alm al bivio fra la statale delle Palade e la provinciale che sale in val d'Ultimo. «Fra poco potremmo disporre - scrive il sindaco - di un struttura moderna capace di soddisfare tutte le esigenze. Oltre alle possibilità di fermata per ben 7 autobus, è previsto un servizio amministrativo, la sala d'aspetto con biglietteria automatica ed un wc pubblico. Il termine dei lavori è previsto per l'inizio dell’autunno di quest'anno».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Alto Adige
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana