Quotidiani locali

Ferrovie: Widmann in Svizzera per l'acquisto di nuovi convogli

Gli otto nuovi convogli ferroviari, ha dichiarato Widmann, saranno destinati al servizio ferroviario lungo le tratte della Val Pusteria, della Val d'Isarco, della Bassa Atesina e del Meranese

BOLZANO. L'assessore provinciale alla mobilità, Thomas Widmann, si è recato oggi a Bussnang in Svizzera presso la sede dell'impresa "Stadler" per definire nei particolari l'acquisto di otto nuovi convogli ferroviari. L'acquisto del nuovo materiale rotabile è stato deliberato nel maggio scorso dalla Giunta provinciale. Gli otto nuovi convogli ferroviari, ha dichiarato l'assessore provinciale alla mobilità, Thomas Widmann, saranno destinati al servizio ferroviario lungo le tratte della Val Pusteria, della Val d'Isarco, della Bassa Atesina e del meranese.

La spesa complessiva per l'acquisto del nuovo materiale rotabile, deliberata dalla Giunta provinciale nel maggio scorso, ammonterà a circa 59 milioni di euro, dice una nota della Provincia. "Ora si tratta di definire nel dettaglio le migliori dotazioni necessarie per le esigenze del trasporto ferroviario provinciale" ha dichiarato l'assessore Widmann. "Tra le priorità vi sono in primo luogo il comfort, il livello tecnico all'avanguardia e la possibilità di connessione wireless Wi-Fi" ha aggiunto Widmann.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Alto Adige
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana